Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

Avviso incentivi natalità e nuovi residenti per comuni montani

Pubblicato il 08/03/2022
Pubblicato in: Notizie
Avviso incentivi natalità e nuovi residenti per comuni montani

Lo scorso 21 dicembre la Regione Abruzzo ha approvato la Legge Regionale n. 32 inerente “Misure urgenti per contrastare lo spopolamento dei piccoli Comuni di montagna”. Successivamente, la G.R.A., ha approvato i bandi per per l’accesso all’assegno di natalità da parte dei nuclei familiari e per gli incentivi per nuovi residenti nei piccoli Comuni di montagna in via di spopolamento.

La legge regionale 21 dicembre 2021, n. 32 intende contrastare il declino demografico in atto nelle zone montane più marginali promuovendo iniziative volte a rivitalizzare il tessuto sociale ed economico dei piccoli Comuni di montagna, favorendo la natalità e incentivando l’insediamento di nuovi residenti che intendono trasferire la propria residenza in questi Comuni.

1)      ASSEGNO DI NATALITÀ PER NUCLEI FAMILIARI NEI PICCOLI COMUNI DI MONTAGNA

L’assegno di natalità è corrisposto in favore dei nuclei familiari per ogni figlio nato a decorrere dal 1° gennaio 2022 fino al compimento dei tre anni di età del bambino, o per ogni minore adottato o in affido a decorrere dal 1° gennaio 2022 fino al compimento dei tre anni di età del bambino o alla cessazione dell’affido qualora avvenga prima del compimento dei tre anni. La domanda può essere presentata: dal genitore esercente la responsabilità genitoriale; dall’affidatario (in caso di affidamento temporaneo); dal legale rappresentante del genitore (nel caso di genitore minorenne o incapace); dal tutore autorizzato dall’organo giudiziario ad incassare somme a favore dei minori. L’erogazione dell’assegno (dai 2.400 ai 2.500 €/anno per il primo figlio nato dal 2022) avverrà fino ad esaurimento delle risorse regionali disponibili, pari a 750.000 euro per l’anno 2022.

2)      INCENTIVI PER NUOVI RESIDENTI NEI COMUNI MONTANI

Tra le misure previste dalla L.R. n. 32/2021 vi è anche l’incentivo per i nuovi residenti riconosciuto, per un triennio, in favore dei nuclei familiari che, entro novanta giorni dall’accoglimento della domanda, trasferiscono la propria residenza in uno dei 173 comuni montani e la mantengono per almeno cinque anni unitamente alla dimora abituale. L’incentivo per i nuovi residenti è pari a 2.500,00 euro annui per ogni nucleo familiare che, entro novanta giorni dall’accoglimento della domanda, trasferisce la residenza di almeno un componente del nucleo originario in un Comune di montagna.

 

Le domande devono essere presentate compilando i moduli digitali disponibili sul sito istituzionale della Regione Abruzzo all’indirizzo https://sportello.regione.abruzzo.it su cui si accede tramite credenziali di identità digitale intestate al richiedente (SPID).

Per i criteri, requisiti e le modalità di presentazione delle istanze, si invita a visionare i bandi allegati.

 Allegati
Allegato_Avviso incentivi nuovi residenti LR 32 2021 art. 3.pdf
Allegato-avviso-assegno-di-natalita-lr-32-2021-ver-09-02.pdf
Avviso Regione.pdf

Notizie Collegate
30/04/2022 Svolgimento manifestazioni di pubblico spettacolo
28/03/2022 SARS-CoV-2 Come raccogliere e gettare i rifiuti domestici
02/03/2022 Avviso assegno disabilità gravissime
02/03/2022 Avviso benefici a sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare
25/01/2022 Nuovo Regolamento Edilizio Comunale
18/01/2022 VADEMECUM PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI NEL PERIODO DI QUARANTENA

Utilità

Amministrazione Trasparente
SUAP
Uffici
Albo Pretorio
IMU
Modulistica
Delibere
TASI
Privacy UE GDPR
Determine
Fatturazione Elettronica
Dati territoriali ed urbanistici
Ordinanze
Calcolo IUC
Regolamenti